Parco del Serio, ancora una volta usato come discarica. Questa volta succede nella riserva Basella-Malpaga.

Parco del Serio discarica di materiali

Così come segnalato a Ghisalba, anche la riserva Basella-Malpaga non è da meno. Resti di macerie e rifiuti sono abbandonati, portati appositamente nelle praterie dai mezzi pesanti. Di cui poi restano le tracce nel terreno.

La riserva è nata lo scorso anno

La riserva Basella-Malpaga è nata lo scorso anno, perché “la salvaguardia delle specie floro-faunistiche e naturali è un dovere da parte di tutti gli enti, che possono fare da stimolo per l’utilizzo nel miglior modo possibile di queste preziose aree. I cittadini ne possono già usufruire e possono godere di bellissime passeggiate in queste stupende oasi naturalistiche”, era stato detto al momento della sua istituzione. Ma forse qualcosa non è stato compreso.

La segnalazione di un cittadino

Un cittadino qualche giorno fa, ha pubblicato sulla pagina Facebook delle guardie ecologiche, la segnalazione di una decina di scarichi di materiali nel parco. Si tratta di macerie, in grandi quantità, che qualche privato o qualche ditta ha preferito scaricare dove nessuno potesse vedere. Trovati anche oggetti scartati da qualche cantina, tantissime bottiglie di vetro e radici enormi.

Leggi anche:  Meteo del weekend, l'estate continua in Lombardia

Difficile pizzicare i colpevoli

Un fenomeno che è difficile da arginare, anche se l’Amministrazione comunale ha sanzionato parecchie volte i trasgressori. «Si tratta di un fenomeno che a volte capita nel nostro territorio. Finora abbiamo sanzionato parecchio quando siamo riusciti a pizzicare i colpevoli – ha detto il sindaco Giuseppe Togni – Purtroppo non sempre si riesce a beccarli».