Treviglio, la nuovissima piazza Setti transennata per evitare scivoloni e cadute. Stamattina ne è stata decisa la chiusura a causa del fondo ghiacciato.

Piazza Setti

Qualcuno stamattina nei bar ironizzava pure: “Bastava poco per fare una pista del ghiaccio in piazza Setti”, è stato uno dei commenti più gettonati. In effetti, stamattina (ma è già successo altre volte), a causa delle basse temperature e della concomitante umidità, sulla pavimentazione si è formata una patina di ghiaccio molto pericolosa. Tanto che qualcuno è anche caduto, fortunatamente senza gravi conseguenze.

Chiusura

Evidentemente deve essere stato avvisato anche il Comune che, per evitare spiacevoli inconvenienti, ha contattato “Treviglio Futura”, la società che gestisce il parcheggio interrato di piazza Setti, chiedendo di tenere sotto controllo la situazione. Constatato che effettivamente c’era il pericolo per i pedoni, è stato deciso di transennare la parte di piazza verso via Toti, compreso lo scivolo che porta verso via del Partigiano. I tecnici cercheranno ora di trovare una soluzione per evitare ancora l’inconveniente. Si tratta del primo inverno, dall’apertura della nuova piazza-salotto trevigliese, inaugurata ad aprile.

Leggi anche:  Educazione alimentare a scuola, Gemeaz incontra i genitori

Ironia della sorte

Curiosa, a volte spietata, la sorte: proprio domani sera infatti il Consiglio comunale discuterà un’interpellanza di Laura Rossoni su alcuni problemi della nuova piazza. E la stessa consigliera Pd, alcuni giorni fa su Facebook, aveva lamentato l’assenza di una pista di pattinaggio in piazza Setti, mentre altre città come Bergamo  e anche la piccola Romano di Lombardia se ne sono dotati per la stagione.

TORNA ALLA HOME