Il Comune raddoppia la spesa per le luminarie natalizie e le paga al posto dell’Associazione commercianti.

Raddoppiate le luminarie

Sono piaciute a tutti le luci di Natale scelte dall’Amministrazione Drago. Quest’anno la Giunta ha infatti deciso di raddoppiare la spesa, passando dai circa 4mila euro di un anno fa, agli attuali 8.500 euro. A contribuire alla spesa è stata anche la Bcc che ha dato un contributo, in quanto sponsor, di 500 euro.

Paga l’Amministrazione

“Prima del nostro arrivo il costo per le luci natalizie era sostenuto dall’associazione dei commercianti Le Botteghe – ha spiegato il sindaco Chiara Drago – tuttavia i commercianti ci hanno spiegato che non riuscivano più a sostenere una cifra così significativa. Abbiamo quindi ritenuto fosse giusto che il Comune si facesse carico di questa spesa”.

Leggi di più sul Romanoweek in edicola

TORNA ALLA HOME