Ramy e Adam, i piccoli eroi in Tv a “Che tempo che fa”. Sono stati loro i protagonisti, ieri sera, domenica 24 marzo 2019, della trasmissione in onda su Rai 1 condotta da Fabio Fazio.

Ramy e Adam in Tv

Ramy Shehata e Adam El Hamami, due nomi e due volti che ora tutta Italia conosce. Sono loro i piccoli eroi cremaschi che mercoledì scorso ha mantenuto il sangue freddo e sono riusciti ad allertare le Forze dell’ordine mentre l’autobus su cui viaggiavano con i compagni di scuola della “Vailati”di Crema veniva dirottato dal 47enne senagalese Ousseynou Sy. Le minacce di morte, la benzina buttata sui sedili del bus, non sono bastate a fermare i due studenti che, dopo essere riusciti a tenere un cellulare con loro, hanno chiamato il 112.

Ciò che è successo dopo ormai è storia. I carabinieri con un blitz veloce e incisivo hanno fermato il bus a San Donato Milanese, liberato i ragazzini e arrestato l’autista, in Italia dal 2004.

LEGGI ANCHE: Terrore sull’autobus, voleva fare una strage

Leggi anche:  Cento volte sul palco, grande festa a Bagnolo Cremasco per MagicaMusica

“Da grandi vogliamo essere carabinieri”

I due ragazzi, ieri sera, sono stati accompagnati da due rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri l’appuntato scelto Maurizio Atzori, il carabiniere che ripose alla prima telefonata e il carabiniere scelto Aldo Alberto Leone. E proprio dopo l’abbraccio con i militari i due ragazzini hanno svelato il loro sogno: “da grandi vogliamo diventare carabinieri”. E detto fatto hanno ricevuto in regalo il cappello dei due militari dell’Arma.

Il “ragalo” di Dybala

Per Ramy un altro grande regalo. A contattarlo con un messaggio vocale anche il calciatore Paulo Dybala che gli ha promesso un incontro a Torino non appena farà ritorno in città dopo la trasferta con la nazionale argentina. “Sei un grande, ti aspetto allo stadio” e Ramy non vede l’ora.

TORNA ALLA HOME