Non si placa la piaga dei rifiuti abbandonati sui territori della Bassa. Nuovo episodio sabato mattina a Calvenzano con gli agenti della Locale che in collaborazione con gli uffici comunali hanno individuato il trasgressore che sarà multato.

Rifiuti abbandonati in via Arzago

Li hanno ritrovati a bordo strada. Tre sacchi neri condominiali contenenti rifiuti domestici, abbandonati lungo la via Arzago a Calvenzano. Gli agenti della Polizia locale in convenzione tra Calvenzano, Arzago e Casirate sono intervenuti sul posto per cercare di individuare chi fossero i trasgressori. Non è la prima volta che sul territorio della Bassa vengono ritrovati rifiuti abbandonati. Ne sanno qualcosa ad Arzago, dove fu presa di mira la via Vailate che collega i due Comuni tra la Bassa bergamasca e l’Alto cremasco e una strada poderale nei pressi della cascina Ravaglia. Gli agenti anche in quei casi risalirono ai trasgressori che vennero multati. Stessa sorte toccherà a chi ha abbandonato i sacchi, presumibilmente nella notte tra venerdì e sabato in via Arzago a Calvenzano.

Colpevole individuato

Frugando tra l’immondizia domestica presente nei sacchi neri, gli agenti della Polizia locale hanno rinvenuto quanto necessario per individuare il responsabile. Lo ha comunicato lo stesso sindaco Fabio Ferla con un post sulla sua pagina Facebook. “Stamattina sulla via Arzago sono stati trovati questi rifiuti abbandonati – ha postato la foto il primo cittadino – Grazie all’intervento della Polizia Municipale e alla collaborazione interfunzionale degli Uffici, abbiamo individuato il colpevole che dovrà pagare una sanzione salata”. Insomma, tolleranza zero anche a Calvenzano per chi non rispetta l’ambiente e viola le norme per il normale smaltimento dei rifiuti.

Leggi anche:  A scuola arriva il patentino del (bravo) pedone FOTO

TORNA ALLA HOME