Ritirata Curcumina Piperina, integratore alimentare utilizzato per il dimagrimento. Ecco i lotti interessati dal richiamo per rischio chimico, effettuato dall’OSA (Operatori del Settore Alimentare).

Ritirata Curcumina Piperina

Ritirata Curcumina Piperina, integratore alimentare utilizzato per il dimagrimento. Ecco i lotti interessati dal richiamo per rischio chimico, effettuato dall’OSA (Operatori del Settore Alimentare).

L’OSA ha provveduto nella giornata di ieri, mercoledì 22 maggio 2019, al richiamo di tre lotti di “Curcumina Piperina” a causa di rischio chimico. I lotti di produzione interessati sono stati prodotti da FRAMA srl con sede a Noventa Padovana (PD). Eccoli nel dettaglio:  Curcumina Piperina +90 compresse a marchio AIF lotto di produzione 19B914 nella confezione da 48g; Curcumina 95% plus confezione da 60 compresse e da 30 compresse a marchio Linea@ e Lotto di produzione 19B914; Curcumina 95% plus confezione da 60 compresse e da 30 compresse a marchio Linea@ e Lotto di produzione 18C590.

 

A cosa servono Piperina e Curcuma

Gli integratori a base di piperina e curcuma sono degli ottimi alleati, nell’ambito di una dieta sana e di uno stile di vita attivo, per perdere peso in modo definitivo, veloce e sano.
La piperina è una sostanza amara contenuta nella parte esterna del granello del pepe. Ha la qualità di stimolare il metabolismo basale. La curcuma è una spezia indiana, arancione e ricca di qualità nutritive propedeutiche alla buona salute, al benessere e al controllo del peso. È un antinfiammatorio naturale: aiuta la buona digestione, ripulisce e sfiamma l’intestino ed i tessuti. Questo aiuta il fisiologico drenaggio dei liquidi in eccesso, aiutando a contrastare la ritenzione idrica, i gonfiori e la cellulite.
Assumere piperina e curcuma in abbinamento dà ottimi benefici a livello di salute, benessere e controllo del peso. Da un lato, la piperina stimola il metabolismo a bruciare più calorie, dall’altro la curcuma drena, elimina i liquidi in eccesso e contribuisce al buon lavoro dell’intestino.

Leggi anche:  Il maestoso corteo medioevale e la partita di scacchi viventi FOTO

TORNA ALLA HOME