Sabato i Rudaroli, così si chiama il nuovo gruppo di volontari pandinesi, hanno ripulito la zona artigianale tra Pandino e Nosadello. Con loro anche la vicesindaco Francesca Sau.

Rudaroli in azione

RudaroliUna dozzina di sacchi di rifiuti e un paio di siringhe alla mercé di tutti. Questo il “bottino” dei giovani volontari che da qualche settimana si sono messi a ripulire capoluogo e frazioni.

“Ne abbiamo raccolti due in zona artigianale – ha raccontato  uno dei fondatori del gruppo, Andrea De Mari – poi ci siamo divisi: quattro di noi verso Pandino e quattro verso il centro di Nosadello, altri due a pulire il fosso adiacente la strada. Le siringhe le abbiamo trovate a fianco della pista ciclabile di Nosadello, che potevano essere raccolte da chiunque”. Una task-force che davvero sta facendo qualcosa di concreto per il territorio pandinese.

Leggi di più su Cremascoweek in edicola venerdì 6 dicembre.

TORNA ALLA HOME