Pettorine e due ruote. Pandino-Vaiano e ritorno. E’ la «Ciclolonga», manifestazione sportiva non competitiva giunta alla IX edizione e dedicata a “Gigi-Bici”.

Ciclolonga 2019

Torna la pedalata per eccellenza dell’Alto Cremasco. Organizzata come sempre dall’associazione «Pandino eventi», la pedalata si sarebbe svolta con qualsiasi condizione meteorologica, ma il tempo è stato clemente. Mentre al Castello si svolgevano le celebrazioni per la Festa della Repubblica, domenica mattina da via Umberto I partiva la fiumana di biciclette destinata ad attraversare i Comuni di Spino D’Adda, Dovera, Monte Cremasco, Vaiano Cremasco, Palazzo Pignano e Pandino sotto a un sole cocente e imprevisto.

250 iscritti

Anche quest’anno, la biciclettata ha fatto il pieno. Giovani, anziani, bambini, famiglie. La «Ciclolonga» attrae sempre ciclisti di qualsiasi età. Quest’anno i partecipanti hanno sfiorato quota 250.

Premi e beneficenza

Il ricavato della manifestazione viene devoluto in beneficenza e compresa nella quota di iscrizione c’è la pausa ristoro offerta dai donatori di sangue di Vaiano Cremasco presso la «Cascina Hermanda». Al ritorno a Pandino, l’estrazione dei premi a sorpresa spettanti ai partecipanti.

TORNA ALLA HOME

Leggi anche:  Super doppio arcobaleno visto da Meratese e Isola