Martedì sera nella sala giunta del Comune di Romano è stato presentato “Soldati” un doppio volume che ripercorre la storia di tutti combattenti romanesi dalle guerre napoleoniche alla guerra in Vietnam.

La presentazione

A presentare l’opera il sindaco Sebastian Nicoli e l’autore Rinaldo Monella che insieme a alla moglie Anna Maria Calegari ha realizzato l’opera, la cui grafica è stata curata da Mirko Rossi. Racconti toccanti che si susseguono nel doppio volume che verrà presentato il 3 novembre e sarà disponibile a partire dal 6 novembre. E’ già possibile prenotarne una copia all’ufficio della cultura del Comune.

La ricerca

Una ricerca monumentale i cui numeri parlano di più di 34 mila documenti analizzati, oltre 8mila fotografie riguardanti i 2860 combattenti romanesi che hanno preso parte a più di sedici conflitti. I periodi storici analizzati si estendono dall’occupazione francese della Grand Armèe di Napoleone da fine 700 al 1815 fino alla Guerra d’Indocina passando attraverso le Guerre d’Indipendenza e i due conflitti mondiali.

Lettere dal fronte

Ma ad aver contraddistinto la ricerca, caratterizzandola dell’aspetto intimo e umano è la corrispondenza privata e i soldati al fronte. Questo grazie alla popolazione romanese, che ha raccolto l’invito degli autori a far visionare i documenti dei propri cari scritti durante la guerra.

Leggi anche:  Maltrattamenti e violenza su donne e minori, 4 stranieri espulsi a Bergamo

Leggi di più su Romanoweek in edicola venerdì.

TORNA ALLA HOME