Continua l’escalation dei furti al cimitero. Questa volta è toccato al camposanto di Basella di Urgnano e a darne notizia è Paolo Campana, che ha denunciato il furto di un presepe posto sulla tomba del figlio, volato in cielo prematuramente poche ore dopo la nascita. Il presepe ha resistito per il periodo natalizio per poi sparire il 12 gennaio. “Spero che tra 11 mesi, quando farà il presepe a casa sua con le nostre statuine, pensi con una preghiera a nostro figlio” ha commentato Campana dopo la scoperta.

Leggi di più su Giornale di Treviglio

TORNA ALLA HOME