Lavori in corso per gli spogliatoi nuovi nella palestra del Centro sportivo di Brignano. Erano stati chiusi a metà dicembre a causa di una perdita d’acqua nell’impianto.

In palestra spogliatoi nuovi

Lavori in corso nella palestra del Centro sportivo in via Fontanine. Ci vorrà ancora almeno una settimana per ultimare l’intervento resosi necessario a causa di una perdita d’acqua scoperta nelle tubature degli spogliatoi del primo piano nell’impianto sportivo brignanese. Una “tegola” da oltre 40mila euro caduta tra capo e collo, a metà dicembre, all’Amministrazione Bolandrini costretta, durante le festività natalizie, a chiudere gli spogliatoi per consentire i rilievi tecnici necessari a scoprire la perdita.

Una manutenzione straordinaria inattesa

“Fortunatamente a dicembre abbiamo approvato il bilancio di previsione e con i fondi appostati per le manutenzioni straordinarie è stato possibile intervenire in tempi rapidi, anche grazie al lavoro dell’ufficio Tecnico – ha spiegato il sindaco Beatrice Bolandrini – E’ stato necessario sostituire le tubature dell’impianto idraulico di due dei tre spogliatoi, sui quali verrà rifatta la piastrellatura e installate docce con il pulsante per sensibilizzare gli utenti a non sprecare l’acqua”. La manutenzione straordinaria alla palestra assorbirà gran parte dei circa 50mila euro messi nel capitolo di bilancio (7.600 euro sono serviti per la messa in sicurezza della ex Filandina). “La perdita d’acqua alla palestra ci ha costretti a lavori imprevisti, questo perché gli impianti sono vecchi e non è mai stata fatta manutenzione”, si è tolta un sassolino dalla scarpa Bolandrini.

Leggi anche:  Intitolato a Emiliano Mondonico il campo da calcio del Sant'Alberto

 

Rifatta anche la copertura delle scale

La nuova copertura in resina delle scale interne alla palestra

Con il cantiere in corso l’Amministrazione ha deciso anche di rifare la copertura della scala che porta al primo piano. Sostituita la vecchia e consunta plastica con una resina antiscivolo. “Mi sono scusata con le società sportive per i disagi di queste settimane – ha concluso il primo cittadini – Il lato positivo è che a lavori ultimati li avranno nuovi. L’impresa si è impegnata a consegnarci gli spogliatoi per il 4 febbraio quando inaugureremo il nuovo campo da calcio in erba sintetica. Per la nostra Amministrazione il Centro sportivo è una priorità e un po’ alla volta, quando troveremo risorse, proseguiremo con le manutenzioni visto che l’attività che vi viene svolta è molto florida”.