Il maltempo si concentrerà su Isole, Sud e adriatiche mentre torna il sole al Nordovest dopo le nevicate tra Liguria e Piemonte. Domenica nuovo peggioramento al Nord e centrali tirreniche con neve anche a quote medio-basse.

Ciclone mediterraneo tra le Isole

“Come nelle attese si è formato un profondo ciclone mediterraneo tra Tirreno e Sardegna, che ora sta puntando la Sicilia – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara – proprio la Sardegna risulta una delle regioni attualmente più colpite con rovesci e neve anche in collina, oltre a forti venti di Tramontana e Maestrale con raffiche di oltre 90km/h. In parte coinvolto anche il Centrosud con precipitazioni nevose a quote medio-basse, mentre al Nord e sulla Toscana è tornato il sole dopo le recenti nevicate che hanno colpito in particolare basso Piemonte e Liguria”.

LEGGI ANCHE: Ci risiamo, ancora allerta per forte vento

Pioggia e neve al Sud

“Fino a venerdì le precipitazioni riguarderanno soprattutto Sud, medio versante adriatico e le Isole Maggiori con piogge, locali temporali e neve mediamente oltre 500-1000m (anche se in Sardegna il tempo sarà in rapido miglioramento venerdì) – prosegue Ferrara di 3bmteo.com – fiocchi di neve potranno spingersi fino in collina tra Marche e Abruzzo, sul finire di venerdì anche su dorsale campano-lucana, Molise e alta Puglia. Nel frattempo continuerà a soffiare vento anche forte dapprima a rotazione ciclonica, poi in generale di tramontana e grecale, con raffiche di oltre 70-80km/ al Centrosud e mari agitati. Bora in attenuazione sull’alto Adriatico, dopo le raffiche di oltre 90km/h a Trieste nella giornata di giovedì. Le temperature saranno in generale flessione anche al Centrosud con clima freddo”.

Leggi anche:  Rimonta l'anticiclone africano, picchi di temperature a 40°

Sabato stabile, poi nuova perturbazione

“Sabato avremo una breve pausa con l’alta pressione che porterà tempo stabile su gran parte d’Italia, salvo residui fenomeni al Sud nevosi anche a quote basse ma in esaurimento. In questa fase le temperature saranno anche in ripresa, specie nelle massime, mentre nottetempo continueremo ad avere gelate anche in pianura, specie al Centronord. Domenica è tuttavia attesa una nuova perturbazione in discesa dal Nord Europa, che a soprattutto a fine giornata porterà un nuovo peggioramento al Nord-est e sulle tirreniche con piogge e nevicate a quote medio-basse, se non quasi fin sul fondovalle sulle alpi centro-orientali; in questa fase gran parte del Nordovest potrebbe venire saltato dai fenomeni. Questo peggioramento è ad ogni modo ancora in fase di analisi, seguiranno importanti aggiornamenti” – concludono da 3bmeteo.com.

TORNA ALLA HOME