Tasse, è arrivata la stangata per i romanesi che hanno ancora da pagare gli arretrati del 2013 di Imu e Tares (l’odierna Tari). Dal Comune, infatti, sono partite migliaia di notifiche per chiedere la regolarizzazione dei pagamenti di chi cinque anni è stato inadempiente riguardo i due tributi. Sono 2.500 le posizioni irregolari, per un totale di 800 mila euro: 500 mila per l’Imu e 300 mila per la Tares. Leggi di più su Romanoweek in edicola.

TORNA ALLA HOME