Treni in ritardo anche questa mattina, soprattutto per quanto riguarda la Verona-Milano che passa da Treviglio. E per domani è previsto uno sciopero, anche se Trenord assicura che i disagi non riguarderanno le fasce garantite.

Treni in ritardo

Dei guasti agli scambi lungo la linea hanno causato diversi ritardi sulla tratta Verona-Milano. Accumulati fino a 40 minuti di ritardo. Anche per il passante non è stata una bella mattinata: i treni hanno accumulato fino a 20 minuti di ritardo. La causa, secondo il sito ufficiale di Trenord, sempre un guasto, poi risolto.

Domani sciopero

Come se tutto questo non bastasse per domani è prevista anche un’agitazione.

“Si informa la Gentile Clientela che nella giornata di mercoledì 21 marzo, dalle ore 9 alle ore 17, è stato proclamato uno sciopero che interessa il servizio regionale in Lombardia” si legge sul sito di Trenord. “Pertanto la circolazione dei treni potrà subire variazioni. Si precisa che le fasce orarie di garanzia NON sono interessate dallo sciopero. Viaggeranno i treni con partenza entro le ore 9 e arrivo a destinazione finale entro le ore 10. Dalle ore 17 la circolazione riprenderà gradualmente. Per il solo servizio aeroportuale saranno previsti autobus sostitutivi no stop tra le stazioni di Milano Cadorna e Malpensa, e tra Luino e Malpensa”.