E’ bastata una nevicata per mandare completamente in tilt la circolazione ferroviaria. Treni in ritardo di oltre 8 ore, tra le proteste dei viaggiatori.

Treni in ritardo

Mentre sui social impazzano le fotografie dei romani che si dilettano sugli scii i viaggiatori si mettono le mani nei capelli. Le immagini che arrivano dalla stazione centrale di Milano parlano chiaro. I treni in arrivo dal sud hanno accumulato ritardi fino a 8 ore e mezza. Ad essere colpiti questa volta non sono stati i pendolari ma i viaggiatori sulle tratte più lungo.

treni in ritardo
Il tabellone degli arrivi della Stazione Centrale di Milano

Cancellazioni stamattina per i pendolari

Ma anche i pendolari non se la sono certo passata bene oggi. Questa mattina il treno Bergamo-Milano Porta Garibaldi è stato cancellato per un “intervento tecnico straordinario”.Il Brescia-Bergamo è invece rimasto fermo a Coccaglio per le ripercussioni di un guasto, accumulando parecchi minuti di ritardo. A Verdello numerosi passeggeri del treno delle 7.02 partito da Bergamo non sono riusciti a salire sul treno. “Solo 5 carrozze – denuncia il comitato pendolari Bergamaschi – di cui una buia e gelida”.

Leggi anche:  Ambassador Day, a Villa Reale tutti uniti per battere la Sindrome di Kabuki FOTO

In evidenza la vignetta disegnata da Luca Pugliese