(tante le segnalazioni per abbandono di rifiuti, come quello nella foto avvenuto a Treviglio in via Fermi nel giugno 2018)

Treviglio Urbana, dal 2018 oltre 700 segnalazioni dalle sentinelle, ma c’è ancora tanto da fare e il team ha bisogno di nuovi volontari.

Treviglio Urbana in cerca di sentinelle

Un lavoro di squadra per potare all’attenzione degli uffici comunali e dell’Amministrazione i problemi della città. E’ questo l’obiettivo di Treviglio Urbana che, dopo aver analizzato e accorpato le varie segnalazioni le ha messe a disposizione dei dirigenti dei vari uffici: sarà loro poi il compito di decidere se e come sfruttare le segnalazioni per migliorare il servizio ai cittadini.

L’obiettivo strategico dell’associazione è poi quello di costruire un archivio delle rilevazioni, che una volta analizzato e dettagliato potrà produrre un fascicolo operativo per gli addetti degli uffici, che si potranno avvalersi anche della mappatura Google. Tutto ciò permetterà di costruire uno storico che aiuterà ad individuare con chiarezza le aree critiche che necessitano maggiore attenzione, quindi consentire interventi di manutenzione o migliorie più coerenti.

Mappature e segnalazioni

Un esempio è la mappatura degli incidenti stradali che è stata allegata alla richiesta di finanziamento sul traffico dalla Regione. Infatti, grazie all’impegno di Angelo Magni, Roberto Giuliani e dello staff di Treviglio Urbana, per esempio, si è costruita una mappatura che a colpo d’occhio ha permesso di osservare le zone critiche, quindi entrare nel merito dei singoli episodi.
Così come è stato fatto per la situazione degli stalli dei disabili, dell’abbandono dei rifiuti, dei cestini stracolmi e altri servizi o i più recenti relativi alla segnalazione dei guasti e delle disfunzioni minori come i guasti degli orologi pubblici della città.

Leggi anche:  Incidenti a Osio e Almenno, cinque feriti; due donne aggredite a Casirate e Martinengo

La piaga degli odori molesti

Da tempo le sentinelle stanno raccogliendo dati e segnalazioni riguardo gli odori molesti e sarà importante, in questo caso, riuscire a estendere la rete delle sentinelle nei vari quartieri, non solo per osservare poi attraverso la mappa le zone critiche, ma per capire l’intensità, la natura e la diversità delle fonti di emissione degli odori. La mappatura è già stata realizzata, ma per dirsi completa ha bisogno di nuovi dati e di una copertura territoriale maggiore.

Come segnalare?

Per aiutare il lavoro di Treviglio Urbana basta poco: un semplice messaggio o una e-mail per segnalare ciò che non funziona in modo del tutto anonimo. In questo modo l’associazione potrà supportare il Comune, ma anche stimolarlo, certificando in modo corretto quanto può essere migliorato in città. Per inviare le segnalazioni basterà scrivere a treviglio.urbana@virgilio.it, a quanti lo richiederanno verrà fornito il numero di cellulare per partecipare al gruppo delle Sentinelle.

Ecco, in dettaglio, le rilevazioni del solo mese di novembre 2019. 

TORNA ALLA HOME