Il caldo di queste settimane non ha lasciato indenne neppure la nuova chiesa di Cavernago e il parroco decide di trasferire le messe all’oratorio.

Troppo caldo, messe in oratorio

La decisione è arrivata la scorsa settimana dal parroco di Cavernago, don Enrico Mangili, a causa del caldo insopportabile nella nuova chiesa, che tuttavia dovrebbe avere le ore contate. Nei giorni scorsi infatti sono partiti i lavori per installare il sistema di raffrescamento, lasciato in stand by, ma di cui esisteva la predisposizione dell’impianto. “Si tratta semplicemente di installare un estrattore che deumidifica l’aria” ha chiarito il parroco.

Leggi l’intero articolo su RomanoWeek in edicola

TORNA ALLA HOME