Pienone in galleria tra venerdì e ieri, sabato, al Centro commerciale Treviglio. Sotto la cupola di vetro si è tenuta una manifestazione benefica in favore dell’associazione Sirio di Treviglio,  che si occupa di donne vittime di maltrattamenti.

Le uova d’autore

Venerdì pomeriggio si è tenuta l’asta di una cinquantina di uova di polistirolo, colorate e decorate per l’occasione da alcune scuole primarie e dell’infanzia del territorio. A distribuirle nelle varie classi aderenti, nei giorni precedenti il ponte, era stata proprio la direzione del Centro commerciale Treviglio. Un’iniziativa che ha avuto un enorme successo: tutte le uova sono state battute all’asta e una folla di genitori e insegnanti hanno fatto a gara per portarsele a casa, con il risultato di racimolare un bel gruzzolo per l’associazione.

La rottura dell’uovo

Pienone anche ieri pomeriggio, sabato di Pasqua, quando alle 16,30 si è tenuta la cerimonia della rottura dell’uovo. Un super-uovo, in realtà: a dare il primo colpo di martello è stata la direttrice del Centro commerciale Eleonora Pilotta, seguita da decine di bambini attrezzati con una piccola mazzuola e dei caschetti. Alla fine, il cioccolato è stato distribuito tra i partecipanti e tra i clienti del Centro, impegnati negli ultimi acquisti prima del pranzo di oggi.

Leggi anche:  L'ex scuola materna delle Battaglie potrebbe tornare a vivere

TORNA ALLA HOME