Vandali al centro sportivo di Boltiere. E la sindaca Armida Forlani  si appella al senso civico dei boltieresi, soprattutto delle famiglie, per risolvere la situazione.

Vandali al centro sportivo l’appello della sindaca

Faccio appello al buon senso e alla buona educazione dei cittadini di BoltiereBoltiere ha un bellissimo centro sportivo, che ha tanto verde ed è ben attrezzato: negli ultimi tempi il parco del centro sportivo è stato preso di mira da vandali che hanno rovinato l’area verde accendendo piccoli falò, introducendo materiali impropri (come pneumatici e cartelli stradali), facendo i loro bisogni in giro e, non da ultimo, lasciando a terra i propri rifiuti, anche se i cestini nel parco non mancano! Questi gravi atti di inciviltà, purtroppo in aumento, vengono probabilmente compiuti di notte – prosegue la sindaca – Sappiamo che ci sono ragazzi, anche molto giovani, che girano per il paese a tarda notte, e che sono ancora in giro la mattina presto: com’è possibile che le famiglie e la comunità non si accorgano e non si domandino che cosa ci fa un minorenne in giro a quell’ora? Perché queste persone si sentono in diritto di accanirsi contro un luogo pubblico, contro strutture destinate all’uso comune, pagate e mantenute in buono stato con i soldi di tutti? Non voglio sostituirmi alle famiglie, e nemmeno alle azioni sanzionatorie che potranno scaturire dalle indagini, ma mi rivolgo alla comunità per dire: “Aiutateci ad aiutarvi”.