Il colosso internazionale della logistica edificherà la propria sede nell’area At7, vicino alla zona Mascaretti.

I primi sentori

I primi sentori di un importante investimento riguardante l’At7 si erano avuti un paio di mesi fa, quando su esplicita richiesta dell’azienda interessata era stata effettuata dagli uffici del Comune una revisione del piano attuativo. La zona, precedentemente divisa in numerosi piccoli lotti, era stata così raggruppata in un unico lotto con superficie edificabile pari a 28mila mq, per agevolare e incentivare la realizzazione dell’operazione.

Il “detto – non detto” in Consiglio comunale

Anche in sede consigliare, nel corso dell’ultima seduta del 2018, la sindaca Elena Comendulli(in foto) ha lasciato trapelare qualcosa: “Nel 2019 avremo importanti novità, con grandi entrate per il Comune non legate a Italtrans” aveva annunciato, sollecitata poi dalla capogruppo di minoranza leghista Giovanna Pagliarini, che non era tuttavia riuscita a scucire ulteriori informazioni.

Finalmente l’ufficialità

L’ufficialità della trattativa è arrivata oggi, con la conferma da parte della stessa Comendulli dell’arrivo in paese della multinazionale di logistica “Vgp Park Italy 2”: “La ditta occuperà l’At7, con una capacità edificatoria di 28mila mq – ha dichiarato – Non possiamo che esserne contenti, è un’occasione di crescita per il nostro paese e speriamo che l’insediamento porti anche nuovi posti di lavoro”.

Leggi anche:  Condanna definitiva per evasione fiscale per un 60enne di Calcio

TORNA ALLA HOME.