Piano sicurezza, quella viene prima di tutto: annunciati gli obiettivi della Polizia locale di Romano per il 2019.

Piano sicurezza

Nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale di mercoledì, il sindaco e assessore alla sicurezza, Sebastian Nicoli, ha annunciato quelli che saranno le azioni principali del corpo di Polizia locale, agli ordini del comandante Arcangelo di Nardo per l’anno in corso. In primo piano il controllo continuo degli immobili in stato di abbandono. La problematica degli immobili in stato di abbandono e occupati illegalmente è un fenomeno sempre più diffuso anche in città. L’obiettivo si svilupperà su due direttrici. Il monitoraggio degli immobili in stato di abbandono e conseguente attività amministrativa finalizzata a mantenere almeno i livelli minimi di sicurezza oltre che ad evitare intrusioni abusive e il controllo degli edifici privati e pubblici non utilizzati, sollecitando i proprietari ad evitare intrusioni abusive.

Più videosorveglianza

Il secondo obiettivo riguarda la videosorveglianza e controlli di Polizia stradale. Previsto l’ampliamento degli attuali dispositivi in funzione con la copertura del cimitero, dove saranno installati sei punti di ripresa e la sostituzione altre sei telecamere obsolete con quelle di nuova generazione.

Leggi anche:  Sgominata la baby gang che terrorizzava il centro

Leggi di più su Romanoweek in edicola.

Torna alla home