Villaggio di Natale a Milano: è arrivato un improvviso stop alle restituzioni. E tantissimi clienti rischiano di non rivedere i loro soldi. Lo annunciano i colleghi della Martesana: leggi qui l’intero l’articolo

Villaggio di Natale… da incubo

Non si placano le polemiche e i colpi di scena sul Villaggio di Natale di Milano. Dopo le difficoltà per l’apertura, le polemiche sui social e la chiusura in anticipo sulle previsioni, adesso i guai riguardano anche i rimborsi. La società, infatti, aveva comunicato che avrebbe rimborsato tutti coloro che avevano acquistato in anticipo i tagliandi per il periodo compreso tra il 24 dicembre e il 6 gennaio e che, dopo la chiusura anticipata della struttura, alla Vigilia di Natale, non avrebbero potuto usufruire dei biglietti.

Rimborsi a rischio

Qualcuno sarebbe già riuscito a rientrare della spesa (i tagliandi costavano da 10 a 28 euro), ma in questo fine settimana c’è stato l’ennesimo colpo di scena. Una mail con cui TicketOne spiega di non poter procedere (per il momento) con il rimborso.

Leggi anche:  Viaggiatore molesto e guasti ritardano i treni per Milano

TORNA ALLA HOME