Votiamo Agreo per sostenere Coltiviamo agricoltura sociale. Anche la cooperativa di Cologno al Serio Agreo ha aderito al bando di concorso di Confagricoltura o Onlus Senior. Per sostenerla basta un click.

Votiamo Agreo e i suoi ragazzi

Votiamo Agreo

Il progetto presentato dalla cooperativa Agreo di Cologno si chiama “Green H for all” e ha bisogno del vostro aiuto per aggiudicarsi un importante contributo. Per votare il progetto dedicato ai ragazzi che s’impegnano ogni giorno nella cooperativa basta davvero poco. E’ sufficiente collegarsi al sito, registrarsi ed esprimere la preferenza. Inoltre si potranno trovare tutte le informazioni sul bando indetto in estate da Confagricoltura. Per votare c’è tempo fino al 29 novembre.

Coltiviamo Agricoltura Sociale

Il concorso “Coltiviamo Agricoltura Sociale”, giunto alla seconda edizione, e svolto ancora una volta in collaborazione con Rete delle Fattorie Sociali e Intesa Sanpaolo premia i migliori progetti (tre in totale) con 40 mila euro a testa, per un totale di 120mila euro messi in palio. L’obiettivo è quello di incentivare l’agricoltura sociale per favorire e accompagnare lo sviluppo di attività imprenditoriali in grado di coniugare sostenibilità e innovazione. Si vogliono affiancare gli imprenditori e le cooperative agricole e sociali per sviluppare le potenzialità dell’agricoltura nell’ambito sociale, con un occhio attento alle zone del sisma.

Leggi anche:  Cittadinanza attiva, 940mila euro da Regione (ma zero proposte dalla Bassa)

Quali progetti possono aderire?

I progetti che concorrono al premio “Coltiviamo Agricoltura Sociale”– che possono essere presentati sino al 15 ottobre 2017 – dovranno distinguersi per il carattere innovativo, per la capacità di rispondere a una criticità ben identificata del territorio, nonché per metodi di valutazione e di comunicazione appropriati. Dovranno riguardare i minori e i giovani in situazione di disagio sociale, gli anziani, i disabili e gli immigrati che godono dello stato di rifugiato e richiedenti asilo.

Attenzione alle zone del sisma

Uno dei tre progetti premiati riguarderà esclusivamente le zone terremotate. Infatti per la sezione “Coltiviamo agricoltura sociale… per ricostruire” un’attenzione particolare sarà rivolta a coloro che, a causa del sisma, hanno perso la loro occupazione. L’agricoltura anche quella sociale può essere una valida risposta a tante esigenze senza trascurare l’aspetto reddituale d’impresa.

Come funziona

I progetti presentati verranno direttamente inseriti dagli interessati sulla piattaforma Internet dedicata www.coltiviamoagricolturasociale.it; saranno quindi votati dal pubblico attraverso il web. Le trenta proposte che avranno raccolto il maggior gradimento passeranno al vaglio di una commissione di esperti per la selezione definitiva. I tre progetti vincitori dovranno essere realizzati entro ottobre 2018.