Ygea, è in arrivo la rivoluzione nella società partecipata del Comune di Treviglio. L’Amministratore Unico Maria Flora Renzo ha illustrato ieri il Piano di sviluppo 2018/2019.

Ygea

La realizzazione di nuovi ambulatori in viale Piave con il trasferimento degli uffici amministrativi in viale Oriano. Ma non solo. C’è anche il trasferimento della farmacia di via Pontirolo nella nuova sede di via Ortigara, la manutenzione straordinaria del centro Idrokin e un piano di marketing e comunicazione per valorizzare il “brand”. C’è veramente tanta carne al fuoco nei prossimi mesi per Ygea Srl , la partecipata che gestisce le farmacie comunali e il centro diurno di via XXV Maggio.

Viale Piave

Renzo ha illustrato tutte le novità del piano di sviluppo di Ygea 2018-2019. La prima riguarda l’immobile di viale Piace: è in programma la divisione degli ambulatori degli specialisti da quello dei medici generici e quella dei medici di base dai pediatri. Inoltre, verranno creati nuovi ambulatori, mentre gli uffici amministrativi traslocheranno in viale Oriano, in locali di proprietà del Comune.

Zona Nord

Era già nell’aria da tempo, invece, il trasferimento in un luogo più idoneo della farmacia di via Pontirolo. Il nuovo negozio aprirà in viale Ortigara, accanto alla filiale della Bcc. E’ uno spazio grande più del doppio di quello attuale e inoltre dispone di maggiori possibilità di parcheggio. Dove si trova ora la farmacia 2 verrà poi trasferita la biblioteca della Zona Nord, che attualmente ha sede a poche decine di metri di distanza. Il piano di Ygea interesserà anche il Centro Idrokin di viale XXIV Maggio, con lavori straordinari che riguardano la tinteggiatura del front office, la creazione di tre box per la fisioterapia a secco e la manutenzione straordinaria della vasca.

Leggi anche:  Abbandono rifiuti: quaranta pizzicati con le fototrappole

Internet e social

Infine, non da ultimo, ci sono le novità che riguarderanno l’immagine della società, a cominciare dal nuovo logo, con l’obiettivo di rafforzare il marchio Ygea. Come? Sfruttando la potenza del web e dei social network. “In primis – ha spiegato Renzo – ci sarà il rifacimento del sito Internet Ygea.it, che verrà reso più semplice e lineare. Ne verranno poi realizzato altri due, uno dedicato esclusivamente alle farmacie e l’altro al centro Idrokin. Imprescindibile infine l’utilizzo dei social per comunicare notizie, aggiornamenti e promozioni”.

Nuovi servizi

La modernizzazione di Ygea passa anche dall’implementazione di nuovi servizi. Primo fra tutti la possibilità di prenotare online i farmaci, che poi potranno essere ritirati nella farmacia prescelta, accedendo a un’apposita cassa rapida. Ma si lavorerà anche nel campo “analogico” e non solo in quello digitale. Un esempio è la Ygea Card, una tessera che permetterà di beneficiare di tutte le promozioni che verranno promosse all’interno delle tre farmacie.
“Questa rivoluzione – ha concluso l’Amministratore unico – richiederà un investimento di 400 mila euro e contiamo di terminare gli interventi entro dodici mesi”.

TORNA ALLA HOME