Per una casa a misura di bambino. Nonno e nipote, un rapporto d’amore e d’amicizia unico, che bisogna alimentare e cementare giorno per giorno. Per questo non bastano i soliti baci e gli abbracci che ci si scambiano di tanto in tanto… bisogna far capire al nipotino che è il benvenuto e che con il suo arrivo ha portato in casa anche una ventata d’allegria, di gioia di vivere. Se il piccolo ha appena iniziato a stare seduto sarà sufficiente per lui un tappeto anche vecchio sul quale verrà rimboccato un lenzuolo. Così il bambino potrà rotolarsi in tranquillità; magari dategli un paio di cuscini e aggiungete al tutto un cesto pieno di giocattoli adatti alla sua tenera età. Riuscirete veramente a conquistare il suo cuore.

Per una casa a misura di bambino

E se cammina? Niente di più semplice che mettergli a disposizione degli appoggi stabili. Occorre, invece, fare attenzione agli ostacoli che potrebbero trovarsi… alla sua altezza. Per questo sarà necessario proteggere gli spigoli di tavoli e sedie con della gommapiuma e nascondere i fili elettrici eventualmente a vista. La superficie “calpestabile” da parte del bambino potrà poi essere “riempita” con oggetti particolari: soprattutto giocattoli che sono sempre graditi e aiutano il piccolo a scoprire il mondo che lo circonda.

Leggi anche:  Irraggiamento termico per il benessere casalingo

Adeguare i giochi all’età

E poi, il nostro consiglio è quello di adeguare i giocattoli all’età del bambino. Passando, per gradi, dai giochi con l’acqua alle filastrocche, dai passatempi in cucina al ritaglio, dalle allegre chiacchierate insieme alle fiabe che sempre affascinano il pubblico dei giovanissimi.