Commenti Recenti

E tu, persona ignorante e triste, che ci azzecchi in una festa all’insegna del divertimento e dell’amicizia?

20 agosto alle 11:49

Magari le persone che hanno offeso questa ragazza sui social, sono le stesse che hanno partecipato alla festa e trovandosela davanti le hanno fatto i complimenti.
Dietro al computer sono tutti agguerriti e vigliacchi.
Un abbraccio alla ragazza!!!

18 agosto alle 21:25

Dispiace certamente, ma magari si è trattato di un evento improvviso e imprevedibile che sarebbe accaduto lo stesso anche se Maverick restava a casa con i suoi proprietari.

16 agosto alle 20:59

Bravi gli agenti che hanno scoperto e sanzionato questo automobilista prima che questa automobile, che sarebbe meglio definire una bomba a orologeria visto che non è mai stata revisionata, fosse la causa di qualche incidente!!!

15 agosto alle 17:01

La ragazza non è caduta accidentalmente ma durante una gara FCI cat. G 6

14 agosto alle 18:53

Mi dispiace per il signor Brambilla, e mi domando come sia possibile che accadano cose di questo genere.
Se questo signore ha dei referti medici chiari e incontestabili che dimostrano il peggioramento dei suoi problemi, perchè l’Inps respinge le sue richieste?
Non riesco a capire.

13 agosto alle 16:35

Per una quercia abbattuta.. Ne pianteranno subito altre due si spera!

11 agosto alle 16:34

A mio avviso ,andare a mangiare,non c’entra nulla,con andare da questi “signori”,ove si recano soltanto milionari che in genere di cibo non ne capiscono nulla,craccate,cedronate,vittoriate,canavacciuolate,per me potrebbero anche chiudere,se voglio mangiare bene al giusto prezzo vado in certe trattorie,come faceva Gualtieri,niente stelle o buffonate varie,ma sostanza,inoltre la dieta mediterranea è solo una cacata pazzesca,inesistente ,una invenzione di chi chiama le acciughe,alici,o tavola apparecchiata,mise in Place,ma ande’ a cagher.

10 agosto alle 22:37

Bisognerà accertare i fatti, ma se le cose stanno come scritto nell’articolo, è nell’ennesima prova che purtroppo non tutte le badanti prendono sul serio il proprio ruolo di accudire persone anziane e fragili.
Ci vorrebbe maggior controllo che poi andrebbe a garanzia sia dell’assistito ma anche della badante stessa nel caso ci fossero problemi con la famiglia in cui si trova a lavorare.
Comunque su questa vicenda se ne saprà di più dopo le indagini dei carabinieri.
Spero per entrambe che non sia davvero come è stato scritto.

10 agosto alle 15:09

L’avevo vista alcuni anni fa, era interdetta la possibilità di andare a Cividate. Allucinante!!!

10 agosto alle 10:01

Non entro nel merito della vicenda perchè non conosco i fatti, e non mi schiero dalla parte di nessuno.
Però se è vero, come dice l’articolo, che la Signora Pacella è stata licenziata con un messaggio whatsapp inviatole mentre era in vacanza, è proprio una grave mancanza di rispetto contro la persona e contro il suo ruolo professionale (ripeto..qualsiasi cosa sia successa) .
Ammesso e non concesso che la scuola abbia ragione, sarebbe stato meglio parlarne faccia a faccia, chiusi in un ufficio e dando le motivazioni precise.
Ci credo che con queste modalità la maestra abbia voluto impugnare il licenziamento.
In generale e con datori di lavoro diversi, sia enti pubblici che privati, si nota sempre meno correttezza da parte dei datori di lavoro nei confronti dei lavoratori.

7 agosto alle 15:51

Povere creature, due notizie molto tristi.
Nemmeno immaginabile il dolore dei genitori e dei famigliari.

2 agosto alle 20:50

Partendo dal presupposto che la gente è già un po’ stufa dei politici italiani in generale, e che Canonica D’Adda è una piccola cittadina con meno di 5 mila anime, dubito che la scelta di candidare uno straniero che ha acquisito la cittadinanza italiana magari anche da poco tempo e che non ha dimestichezza con la politica e con la realtà canonichese possa essere una scelta vincente.
A me dà più l’impressione che sia un metodo facile e veloce per far vincere nettamente l’avversario.

30 luglio alle 22:01

Agradecimentos da familia Tirloni do Brasil pela bela homenagem prestada por esse magnifico jornal que dedicou uma pagina inteira ao evento do retorno dos bisnetos de Alessandro Tirloni.

30 luglio alle 20:50

Truffatori poveri anziani e persone oneste che sono caduti in questa schifosa trappola speriamo che il TAR faccia la sua parte e li faccia risarcire tutti applicando anche la mora.

28 luglio alle 19:02

Peccato che 5 minuti prima che arrivassero le forza dell’ordine, 3 macchine di grossa cilindrata sono partite sgommando. Chi li ha avvertiti?

27 luglio alle 22:16

“La politica deve restare qualcosa di altro” da cosa, esattamente? Dalla vita? E’ un negozio come un altro, appunto.

23 luglio alle 12:55
Da Alessandro Giuseppe Tirloni su I brasiliani di Bariano tornano nella Bassa FOTO

a nome di tutta la famiglia, ringrazio sentitamente la redazione del vostro giornale per tutti i bellissimi articoli dedicati a questo evento. Il giornalista Daniele Stellato è riuscito con le sue parole a catturare e tradurre in parole tutti i nostri sentimenti.
Grazie di cuore
Alessandro Giuseppe Tirloni

23 luglio alle 10:18

a nome di tutta la famiglia, ringrazio sentitamente la redazione del vostro giornale per tutti i bellissimi articoli dedicati a questo evento. Il giornalista Daniele Stellato è riuscito con le sue parole a catturare e tradurre in parole tutti i nostri sentimenti.
Grazie di cuore
Alessandro Giuseppe Tirloni

23 luglio alle 10:17

Sembrava che arrivasse la Madonna dei miracoli,ma sapevano delle difficoltà, ma tutti volevano, diventare Sindaco, è ora che non riescono,a risolverli ,danno colpa,alla vecchia gestione.

22 luglio alle 18:01

mi sono piaciute molto entrambe le opere, complimenti continuate così !!!

22 luglio alle 16:45

Comunità di fra Antonio pregate perché tutto si risolva in breve, tante persone hanno bisogno di voi e della vostra grande guida spirituale,
w p.Antonio.

19 luglio alle 18:46

Puo’ darsi ma se semplicemente fosse un …. finito male, anche perché i carabinieri di Treviglio o di Bergamo sono li vicino bastava avvisarti e se e’ abuso avrebbero incastrato il religioso, a me sembra più una rivendicazione per motivi privati, non aggiungo altro per rispetto delle due parti coinvolte, spero che finisca tutto in un nulla.
soffre il frate e soffre il giovane, non è meglio fare pace e tornare in amicizia.
Fate pace

19 luglio alle 18:35

Tengo a p.Antonio, ribadisco che potrebbe essere caduto in una trappola, i miei genitori mi dicono sempre di fare attenzione alle bevande offerte da persone sconosciute, ci sono droghe che ti fanno fare quello che vogliono gli altri e tu non ricordi nulla, e se al padre qualcuno avesse fatto bere porcate del genere, avrebbe potuto fare quello per cui è accusato. Forza Antonio siamo dalla tua parte, giovane chiedi perdono al padre lui ti perdonerà.

19 luglio alle 18:29

Frati proteggete il vostro confratello, non soltanto la presunta vittima, che se o capito bene e un giovane uomo trentenne, anzi date una mano a fare di più per gli ultimi come fra Antonio, popolo di internet non credete soltanto alle apparenze anche Gesù mi sembra che tanto bene aveva fatto ma l’anno crocifisso, padre si difenda anche se da accuse così non è facile.
trentenne torna dal padre e chiedergli scusa per tutto questo casino mediatico vedrai che ti perdonerà e ti accoglierà ancora in comunità.

19 luglio alle 18:17