Commenti Recenti

Ottimo lo Stroke Unit, sperimentato a settembre 2018 con mia suocera, molto organizzati e splendidi come personale medico che infermieristico. Bisognerebbe aumentare il numero di quest’ultimo un grazie a tutto lo staff. AB

14 Febbraio alle 17:47

Ciao Don, siamo nati nella mitica Cacinetta, dove regnava la pace l’umiltà, aiuto fra povera gente contadina, ma tanto ricca di amore .Riposa in pace e veglia sempre su di noi , una preghiera

13 Febbraio alle 09:21

Ahahahah adesso la colpa è del ciclista che non ha visto la portiera ahahahahaha

12 Febbraio alle 19:00

Va beh, ci mancava solo Garibaldi…

9 Febbraio alle 21:36

“Non è chiaro come e perché la questione sia tornata d’attualità proprio adesso”. Non milito in FN, ma credo sia perché questa stessa scuola si è resa protagonista qualche giorno fa di un episodio altrettanto increscioso: organizzare per dei bambini di quarta elementare una gita in un centro sociale occupato, tristemente noto in zona per schiamazzi, disturbo alla quiete pubblica, giro di droghe e abuso di alcolici (oltre al fatto che uno stabile indebitamente occupato è fuorilegge di per sé, checché ne dicano i personaggi che si occupano della sicurezza a livello locale, ergo non vedo quale possa essere il messaggio educativo). Non milito in FN, ripeto, ma la contestazione del far politica nelle scuole e del lavaggio di cervello da parte di “insegnanti” schifosamente asserviti alle nuove “ideologie progressiste” senza valori a discapito di bambini che dovrebbero pensare solo ad imparare e giocare mi troveranno sempre d’accordo.

9 Febbraio alle 15:34

La casetta delle anatre è stata realizzata da noi volontari del gruppo della civiltà contadina, e non dal comune, e non vedo come le due cose possano essere correlate

8 Febbraio alle 08:04

Ma non diciamo cavolate! I parcheggi segnalati in giallo (a parte quelli nelle immediate vicinanze della stazione, peraltro strapieni) sono tutti con il limite di 2 ore. Cosa facciamo prendiamo il treno, arriviamo a Milano e ritorniamo subito per spostare il disco orario? Il culmine è la segnalazione del parcheggio nella rotonda antistante la stazione dove i parcheggi hanno tempo massimo di 15 minuti…. e questi sarebbero parcheggi per i pendolari?? Caro Assessore, “MA MI FACCIA IL PIACERE! (cit. Totò)

6 Febbraio alle 15:25

Tempo fa avevo interpellato gli uffici comunali senza avere risposta. Sono state installate nuove pensiline per le biciclette, e quelle presenti in precedenza sono ornmai utilizzate sporadicamente. Non si potrebbe prevedere una pensilina a copertura del posteggio delle motociclette, che essendo veicoli a motore o elettrici (e che pagano bollo e tasse) restano costantemente e inesorabilmente in balia delle intemperie? Confido in un vostro intervento

6 Febbraio alle 10:40

Non capisco bene la mappa visto che la magggior parte delle strade in giallo ( ed alcuni parcheggi indicati) hanno una durata massima di due ore…per i pendolari?
Non credo. Io ho preso una multa quando il parcheggio della fiera era stato chiuso per più di due mesi l’anno scorso per aver parcheggiato su un posto a durata limitata in via Vittorio Veneto.

6 Febbraio alle 09:20

A MILANO NON PAGANO
A BERGAMO NON PAGANO
A LODI PAGANO SOLO LE PRIME 2 ORE
A TREVIGLIO PAGANO

5 Febbraio alle 12:32

Gentile Redazione Le mando questa mia semplice poesia veda se ritiene utile pubblicarla grazie.
Poesia
Un bambino emigrato
Tu bambino, che sei La luce della vita, sei scappato da un paese in guerra,
sradicato dagli affetti dai parenti, amici e della tua amata terra.

Tu bambino, che sei la speranza della vita, ti sei trovato in cammino nel deserto,
toccavi la sabbia, guardavi il cielo invocavi acqua, avevi tanta sete e ti sentivi disperso.

Tu bambino, che sei il fiore della vita, sei salito su un gommone, hai attraversato il mare,
guardavi il sole, le onde burrascose e avevi paura, non vedevi l’ora di toccare terra e arrivare.

Tu bambino, che sei la gioia della vita, finalmente su un’isola a te sconosciuta sei arrivato,
una gentile, dolce e umana accoglienza di tanti bravi volontari hai trovato.

Tu bambino, che sei l’amore della vita, in quella drammatica avventura ti sei trovato,
colpa di una società egoista e malata, la mancanza di un’equa distribuzione dei beni disuguaglianze hanno creato.

Tu bambino, che sei la dolcezza della vita, la tua avventura ci a commossi, speriamo in più umanità,
scuota le coscienze, apra le menti, l’amore trionfi per tutti i bambini sulla terra, ci sia la pace e più solidarietà.
Francesco Lena
Via Provinciale,37
24060 Cenate Sopra ( Bergamo ) Tel. 035956434

4 Febbraio alle 13:18

bel brano ottima interpretazione brava

3 Febbraio alle 15:17

Gli sta bene.. Tanta altra gente che vorrebbe lavorare e ci teniamo ste lazzarone.. Vai a zappare La terra se vuole essere rientregata al lavoro.. Ma nei campi però..

3 Febbraio alle 10:48

L’articolo cartaceo è sicuramente più completo e rende meglio l’idea rispetto a questo on line che è molto tagliato via.
Dispiace, perchè non sempre e non tutti hanno la possibilità di avere il giornale cartaceo da leggere.
Per fortuna in questo caso ho potuto leggere tutto, ed ero anche dell’idea di scrivere un commento adeguato qui.
Poi però ho guardato il consiglio comunale di Canonica ieri sera (1° febbraio) in streaming e l’intervento iniziale del Consigliere Pirotta, che ha incalzato il sindaco a rispondere anche e soprattutto sulla situazione del personale del Comune, è stato talmente preciso e ben fatto che a tutta quella serie di domande il sindaco ha potuto solo dire la verità; cioè ha demandato ogni questione alla figura specifica che all’interno degli uffici si occupa di questi aspetti; di fatto sollevando se stesso da ogni responsabilità
A mio avviso sia Pirotta che il sindaco su questo sono stati ineccepibili.
Poi su tutto il resto non entro nel merito, mi interessava commentare in modo particolare proprio l’aspetto prettamente rivolto al personale e alla situazione in cui si trova.
A proposito, con la Legge di Bilancio la mia graduatoria per collaboratore amministrativo B3 è stata prorogata fino al 30 settembre 2019.
La butto lì, casomai qualche comune fosse interessato.
Dove ho fatto esperienza ? Al Comune di Canonica D’adda. Ma ora sono disoccupata.

2 Febbraio alle 17:24

Salve il mio moroso è stato condannato ad 8 mesi di carcere (definitivi) x reato di furto con scasso in abitazione privata accaduto 8 anni fa .. è il primo reato che commette quindi .. può chiedere arresti domiciliari ? E poi non ha diritto alla condizionale essendo che prima di questo aveva fedina penale pulita ?
Il suo avvocato non accetta di incontrarmi x parlare ,lo sento solo al telefono ma mi dice che i tempi e i modi per ottenere domiciliari sono lunghissimi ,inoltre dice che non può occuparsi di farmi ottenere colloqui col mio moroso (come terza persona ) ..cosa devo fare ? L avvocato fino ad ora è andato in carcere 3 volte x parlare col mio moroso e basta..quanto gli devo?

1 Febbraio alle 23:54

Buongiorno, intanto complimenti x la foto che dovrebbe rappresentare la cagnolina .. la cagnolina che x altro non è x niente aggressiva! La signora ha dichiarato che è stata aggredita penso sia munita di referto dall’ospedale e spero voi abbiate constatato questa cosa. Che il loro cagnolino era a guinzaglio giustamente è sempre una cosa dichiarata dalla controparte! Prima di fare un articolo di questo calibro mi aspetto che tutto sia appurato e che vengano ascoltate le due parti! X che così ne perderà il vostro giornale ! Un giornale serio prima di scrivere si deve accertare di come si siano svolti esattamente i fatti! Nn risulta che il vicinato si sia mai lamentato della pastorina! Cordiali saluti!

29 Gennaio alle 13:53

Gentile Redazione Le mando questo mio semplice scritto veda se ritiene utile pubblicarlo, grazie.
Alcune considerazione su SALVINI e DÌ MAIO.Caro Salvini, prima del voto del 4 marzo 2018, in campagna elettorale hai giurato sul Vangelo con la corona del rosario in mano, ti chiedo lo hai letto il Vangelo? Non sta scritto di respingere o bloccare sulle navi gli immigrati e di chiudere i porti alle navi che trasportano immigrati. Non sta scritto, di essere contro i fratelli che fuggono, dalla fame, guerre e orrori. Poi ti chiedo quante sono le persone morte annegate in mare o nei lager libici?Caro Salvini, salvarli è un fatto umanitario, ancora prima della legge universale del mare che da il diritto di essere salvati. Caro Salvni t’invito gentilmente ad andare su uno di quei gommoni assieme agli immigrati a fare la traversata del mare, ti spiegheranno i loro drammi e i perché rischiano tanto e ti aiuteranno a capire i loro problemi , la loro lotta per la sopravivenza e per un futuro migliore, ti aiuterebbero a capire e praticare anche quello che c’è scritto sul Vangelo.
La lega ha 49 milioni di euro da restituire allo stato italiano, soldi dei cittadini italiani, ma purtroppo sei riuscito a concordare con dei magistrati, di restituirli in 76 anni a tasso d’interesse zero, ti chiedo visto che sei al governo del paese , perché non estendi per tutti i cittadini italiani di godere delle stesse condizioni, tutti i cittadini sono uguali di fronte alla legge.
Caro Salvini mi sembra che nelle tue proposte di governo ci sia, che i cittadini possano , avere un arma in proprio per legittima difesa, ma quei soldi che verebbero spese in armi, strumenti di morte, non sarebbe meglio investirli in sicurezza di prevenzione, di furti, di violenze, con una cultura di formazione e di educazione alla legalità, ai valori umani e della vita, poi con il buon esempio di onestà sincerità, rispetto da parte di chi copre responsabilità istituzionali e in particolare da chi ci governa.
Poi abbiamo l’esempio degli Stati Uniti d’America, dove le armi sono molto diffuse e libere. Ma, purtroppo è dove c’è più violenza e morti per causa delle armi. Caro Salvini sei molto critico e scettico nei confronti dell’Unione Europea. Vorrei ricordarti che l’Europa Unita nei suoi limiti ci ha garantito 70 anni di pace, in cui la stai godendo anche te, se mai tutti insieme cerchiamo di migliorarla.
Caro Salvini non mi piace chi semina paura, odio, aggressività, o addirittura inventare dei contro, dei nemici, gli immigrati, i nomadi, il diverso, l’altro, non porta bene alla società, all’Italia, all’Europa, alla nostra civiltà umana e non porta bene neanche a te. Caro Salvini, restiamo umani, vorrei invitarti a cambiare visione nei confronti dei fratelli immigrati, per avere una visione più umana, positiva , visto anche il calo demografico in Italia e in Europa, sono e saranno una doppia risorsa, motivo in più per salvarli, aiutarli e integrarli.
Per ultimo, nel governo verde giallo, ci mancava un ministro del lavoro che non ha mai lavorato, solo in Italia è potuto succedere, che è molto bravo di insultare gli avversari politici, invece di impegnarsi per creare posti di lavoro.
Un gentile invito a Salvini e Di Maio, fate un bel bagno nei valori umani e della vita, di uguaglianza, giustizia sociale, unità, libertà, onestà, sincerità, dignità, solidarietà. Trasparenza, ospitalità, rispetto, vi farà molto bene.
Francesco Lena Via Provinciale,37 24060 Cenate Sopra ( Bergamo ) tel, 035956434

29 Gennaio alle 13:07

Penso che un giornalista prima di scrivere certe cose dovrebbe ascoltare anche la controparte ed i condomini

28 Gennaio alle 21:35

“Continueremo a ospitare i migranti a nostre spese” . Finalmente, se volete fare accoglienza è giusto farla a “vostre” spese non a spese di tutti.

25 Gennaio alle 11:48

Ovviamente io non daro’ più i soldi dell’ 8 x 1000 alla Chiesa di Bergoglio. Che poi fanno business su questa gente

23 Gennaio alle 18:18

E DOVE LI PRENDETE I SOLDI ?

23 Gennaio alle 16:30

Più incosciente l’automobilista che fa il filmato alla guida di un mezzo invece di fare il filmato è fare polemiche su una persona che sta lavorando si guardasse lui

21 Gennaio alle 10:57

A me fanno più paura questi fascisti che i migranti.

18 Gennaio alle 11:27

Tutti i giorni lo stesso incubo…io sono un padre con due figli piccoli a carico, rischio il posto di lavoro per l incompetenza la negligenza la voglia di non fare niente dei dirigenti delle ferrovie…
Non è possibile che un giorno si e un giorno no ci sia un ritardo sulla linea brescia milano..
io sto perdendo il mio posto di lavoro a causa vostra
LICENZIAMENTO IMMEDIATO DEI DIRIGENTI DELLE FERROVIE PER GIUSTA CAUSA

16 Gennaio alle 10:59

A dire la verità c’é scritto “la nostra disperazione”, che non è la stessa cosa.

15 Gennaio alle 18:13