Compagni e insegnanti sono sotto choc per la scomparsa di Gabriele Raffa, il 15enne travolto domenica da un’auto e morto giovedì al Niguarda di Milano dov’era ricoverato.

“Ciao Gabri, ci vediamo in un posto migliore”

I compagni della seconda classe del liceo «Don Milani» di Romano, dove il ragazzo studiava, non si danno pace: il loro amico non c’è più. Toccante il loro ricordo.

«Scrivere queste parole per noi è molto difficile – confessano in una breve lettera – soprattutto in questi giorni, dove sei nei pensieri di tutti. Ci ricordiamo di te in ogni momento: pensando al tuo sorriso, alla tua voce, ai tuoi occhi e persino ai tuoi disegni nelle ore di lezione. Ci mancherà tutto di te, dal saluto mattutino a quello di “fine-scuola”, dalla più sincera risata al pianto più infantile. L’unica consolazione è che ora sei in pace… Ciao Gabri, ci vediamo in un posto migliore».

Il ricordo degli insegnanti

Anche gli insegnanti hanno deciso di salutare Gabriele. «Dietro quegli occhi grandi hai saputo mostrare la dolcezza e la sensibilità di un ragazzo buono, che si sapeva avvicinare agli altri in punta di piedi, capace sempre di fare sentire la propria presenza. Ciao Gabriele…» hanno scritto.

Leggi anche:  Rapina a mano armata alla farmacia di Capriate

I funerali si terranno domani, sabato 11 maggio,  alle 16.15 nella chiesa di San Pietro.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola venerdì 17 maggio.

TORNA ALLA HOME