Soncino ha salutato per l’ultima volta Silvia Doldi , stroncata martedì a soli 50 anni da una leucemia fulminante.

Addio Silvia Doldi, portata via in sole 3 ore

Impiegata in uno studio di commercialisti a Orzinuovi, Silvia era uno dei volti più noti nel paese per altruismo. Sposata con Giovanni Bosio aveva due figli, Andrea e Sara. A strapparla al loro affetto è stata una forma di leucemia fulminante che l’ha stroncata in tre ore. Una notizia che ha raggelato la comunità intera.

Il ricordo degli amici

Il giorno dei funerali, nella chiesa di San Giacomo, un gruppo di amici ha voluto renderle un omaggio particolare, leggendo un breve scritto, che ha tratteggiato la sua figura, così mite e dolce. “Silvia  era sempre molto gentile, carina e schietta – hanno ricordato – Aveva una parola buona per tutti e non si arrabbiava mai. Dedita alla famiglia, grazie ai figli in comune siamo diventati amici. Sua figlia Sara è una delle componenti del gruppo di danza “Jelly belly” con cui abbiamo girato la Lombardia per i vari spettacoli. Amava cucinare e il tiramisù era la sua specialità”

Leggi anche:  Disabili in vacanza? In dono alla Caritas una carrozzina da spiaggia

“Ci mancherà troppo”

“E’ morta in tre ore per una leucemia fulminante – hanno concluso gli amici-. Solo in momenti come questi ci rendiamo conto dell’importanza del cercarsi, volersi bene, stare insieme e non dare niente per scontato. Abbiamo passato bellissimi giorni in sua compagnia e della famiglia, ed era giusto trascorrerne ancora tanti come avevamo progettato, però non sarà così. Ci mancherà troppo”.