Nuovo atto vandalico al cimitero di Gradella, ormai il quarto in nemmeno tre mesi, più i guai legati all’alveare spaccato.

Cimitero di Gradella senza pace

Dopo le tre tombe prese di mira, con fiori trafugati e danni alle lapidi, questa volta il bontempone di turno ha fatto in modo che il camposanto di uno dei Borghi più belli d’Italia rimanesse aperto anche la notte. Cancello aperto h24 a causa di nastro adesivo sulla fotocellula.

Leggi di più su Cremascoweek in edicola.

TORNA ALLA HOME