Dopo le quattro ville di Caravaggio svaligiate in poche ore, anche Canonica si scopre bersagliata dai ladri. Tre colpi a segno in via Bergamo a Capodanno, una notte da incubo per tre famiglie. Via soldi, monili d’oro e capi firmati.

Sorpresa dopo il veglione

Non si aspettavano certo di cominciare l’anno nuovo con la casa devastata dai ladri i canonichesi residenti in un condominio che affaccia sulla via principale del paese, che lo scorso 31 dicembre sono rientrati dopo il tradizionale veglione di San Silvestro. E invece la sorpresa è stata davvero amara.
“Eravamo in montagna a festeggiare l’arrivo del nuovo anno e, a notte fonda, siamo rientrati, erano le 4.15 – ha raccontato esterrefatto  una delle vittime, 43 anni – Se penso che  mentre parcheggiavo in garage la mia auto, sono saliti nell’appartamento dove viviamo prima mia moglie e i miei due figli piccoli, mi vengono i brividi… Credo che i ladri fossero ancora in casa e avrebbero potuto trovarseli davanti”. Aperta la porta lo spettacolo è stato desolante, tutto era sottosopra. Ma non è l’unico colpo andato a segno in questi giorni.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola da venerdì 11 gennaio

Leggi anche:  Domenica 2 giugno tornano le Giornate dei Castelli Aperti

TORNA ALLA HOME