All’indomani della tentata strage per mezzo dell’autobus incendiato dall’autista, Ousseynou Sy, i cremaschi sono ancora sotto shock. Di fronte alle scuole medie «Vailati», fra i genitori si respira ansia e sconcerto. Esenti dagli obblighi scolastici tutti gli studenti coinvolti.

Il risveglio di Crema

Come se tutta la città si fosse svegliata da un brutto sogno e fosse ancora intorpidita. Alle 8 del mattino, di fronte alle scuole medie «Vailati» ci sono carabinieri e Polizia locale. Giovedì mattina, le porte del plesso scolastico si sono aperte solo per gli studenti di prima e di terza, le seconde sono state esentate dagli obblighi scolastici.

A bordo potevano esserci i nostri figli

«Su quell’autobus poteva esserci uno dei nostri figli – ha dichiarato la madre di una ragazza di 1^ media – E’ scioccante sapere che sarebbe potuto accadere a chiunque. Sono in contatto con la madre di uno degli studenti presi in ostaggio e dimenticare sarà difficile, ma mi ha detto che sono supportati».

Silenzio in stazione

Alla stazione degli autobus, di fronte alla ferrovia di Crema, gli autisti in attesa di iniziare la corsa e quelli che smontano dal turno non hanno voglia di parlare. A fornire qualche dettaglio sui minuti immediatamente precedenti al sequestro dello scuolabus è il barista della stazione ferroviaria, dove gli autisti fanno spesso scalo fra una corsa e l’altra.

Il barista

Il barista è stato probabilmente l’ultimo a vedere Sy prima che compiesse il folle gesto. «La scorsa mattina era tranquillo, come sempre, e mi ha chiesto di fargli una ricarica – ha dichiarato, mostrando lo scontrino del registratore di cassa – L’ultima cosa che mi ha detto è stata “riporto i ragazzi a scuola dalla palestra e te la pago”, ma poi, ovviamente, non l’ho più visto».

Leggi anche:  Si tuffano e non riemergono: ripescati in condizioni drammatiche

Invece aveva pianificato tutto. Lo si evince anche dalle registrazioni della stazione di servizio dove Sy aveva riempito le taniche di benzina per la strage. Ecco il video:

LEGGI ANCHE

Dà fuoco a un autobus pieno di bambini di Crema VIDEO

Terrore sul bus dei bambini: voleva fare una strage FOTO

Autobus sequestrato, il piccolo eroe: “Ci ha legati e ha versato benzina” FOTO

Chi è Ousseynou Sy, l’autista che aveva pianificato la strage di studenti

Autobus incendiato, Fontana, “I ragazzi stanno bene, ma il responsabile deve pagare

Bus sequestrato, le terribili immagini dei bambini che scappano mentre l’autista tenta la fuga VIDEO

TORNA ALLA HOME