Un bergamasco, Giovanni Francesco Asperti, combattente  in Siria, è morto nei giorni scorsi in un incidente mentre era in servizio al fronte. Pochi i dettagli sulla vicenda.

Combattente volontario

Asperti era un miliziano volontario e combatteva con i curdi,  noto con il nome di battaglia di Hiwa Bosco. Sarebbe morto a dicembre a Derik, città nel nord-est siriano, ma la notizia è stata diffusa solo stasera, lunedì. “Durante tutta la sua vita nella lotta di liberazione, Hiwa Bosco ha dato esempio di vera vita rivoluzionaria e ha sempre agito sulla base di questi valori fino all’ultimo momento della sua vita”, si legge nel comunicato  delle forze curde che combattono nel nord della Siria contro Isis e Turchia . La notizia, che era stata diffusa dalle milizie curde dello Ypg, è stata confermata dalla Farnesina, aggiungendo che il consolato a Erbil sta seguendo il caso con la massima attenzione ed è in contatto con i familiari.

TORNA ALLA HOME