Una festa di Capodanno finita con un enorme rogo che ha spazzato via 110 ettari di verde. Due studenti ventenni ora dovranno pagare un conto salatissimo. Ben 13 milioni di euro per risarcire la comunità dal bosco distrutto per la grigliata.

Bosco distrutto dalla grigliata

Il rogo, come riportano i colleghi del GiornalediComo.it era partito da un focolaio per produrre brace e si era esteso a mezza montagna raggiungendo alcune le abitazioni, compreso un agriturismo dove morirono quasi tutti gli animali.

Il pm di Como ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini ai due giovani per incendio colposo in concorso, mentre i Carabinieri della forestale hanno notificato ai due indagati e al proprietario di casa, che risponde in solido, una sanzione da 13 milioni e 542 mila euro. 

Tutti i dettagli su GiornalediComo.it 

TORNA ALLA HOME