Beccato. Dovrà dire addio a 12 punti della patente e pagare diverse centinaia di euro di multa il “fenomeno” lecchese beccato a fare burnout (sgommare fino a creare nuvole di fumo, come nel  film “Fast and furious”) a Dervio, sul lago di Lecco. La bravata notturna, a bordo di una BMW,  risale al 22 dicembre e ricorda molto quanto accaduto poche settimane prima, a ottobre, sulla ex SS11 a Caravaggio. Ve lo ricordate? Anche in questo caso, la Polizia locale aveva promesso sanzioni a pioggia.

 

 

Dal GiornalediLecco.it: Ecco chi è il fenomeno della Bmw: è pure un “vip””

Burnout in mezzo al paese

Come racconta GiornalediLecco.it, nella serata di domenica 22 dicembre 2019, all’altezza dell’incrocio in centro a Dervio, sul Lario, due auto si sono fermate e hanno letteralmente “dato spettacolo” nel senso peggiore del termine. Uno dei due mezzi infatti ha iniziato a sgommare al centro della carreggiata, roteando più volte e sollevando una densa nuvola di fumo. Una scenetta tutt’altro che edificante che, evidentemente  non è stata improvvisata visto che nel video si vede bene la presenza di un uomo pronto a immortalare tutto con il telefonino.

Leggi anche:  Cerca di soffocare la moglie con un panno, 36enne arrestato per tentato omicidio

TORNA ALLA HOME