Macabro ritrovamento a Urgnano. Questa mattina, intorno alle 8 il cadavere di un uomo è stato rinvenuto in località Basella.

Ritrovato cadavere

Questa mattina un cadavere è riaffiorato dalle acque di una roggia. La chiamata al 112 è partita poco dopo le 8. I Vigili del fuoco e i carabinieri di Bergamo si sono precipitati immediatamente sul posto, nei pressi del ristorante “Antico Mulino”, ubicato il località Basella sul sentiero dell’Orgnana.

Forse suicidio

Il cadavere nella roggia appartiene a un uomo fra i 50 e i 60 anni ed è privo di un arto, perso in precedenza, in seguito a un incidente stradale. Potrebbe trattarsi di un urgnanese uscito per andare a cercare funghi e che, per motivi ancora da chiarire ha perso la vita. Non è chiaro se le cause della morte siano riconducibili a un incidente o a un suicidio. La salma è stata trasporta verso le 11 all’Ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

QUI PER GLI AGGIORNAMENTI 

TORNA ALLA HOME