Casa-lager per due anziani, mamma e figlia arrestate per maltrattamenti.

Anziani maltrattati

Cercavano qualcuno che si prendesse cura di loro, invece, una volta entrati in quella casa per due anziani bergamaschi è iniziato l’inferno. Succede a Gandino, dove mamma e figlia sono state arrestate dai carabinieri di Bergamo su ordinanza di custodia cautelare in carcere per reati di maltrattamenti, circonvenzione di incapace, lesioni nei confronti di due anziani non autosufficienti.

In casa con 16 gatti

Le vittime erano state convinte a trasferirsi nella loro abitazione con il pretesto di essere accudite, venendo costrette invece a vivere per mesi nella sporcizia, circondati da 16 gatti. Non solo. Le due donne si accertavano di privare gli anziani dei loro soldi, pensioni e li hanno costretti addirittura a fare testamento a favore delle donne stesse.

L’indagine verrà illustrata nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 11.30 presso il Comando Provinciale di Bergamo.

Seguono aggiornamenti

TORNA ALLA HOME