Dà in escandescenze e crea seri problemi di ordine pubblico. Carabinieri e Polizia locale insieme per bloccare un nigeriano. E’ successo poco fa a Verdellino.

Dà in escandescenze, fermato dalle Forze dell’Ordine

Prima ha rovesciato in mezzo alla strada il contenuto dei cestini pubblici di Corso Africa, poi, non contento, si è recato fino al bar “Il Rustichetto” dove ha importunato alcune persone e creato problemi di ordine pubblico. E’ successo questo pomeriggio, lunedì 25 febbraio, a Verdellino. L’uomo è stato fermato grazie all’attività congiunta di carabinieri e Polizia locale. Sul posto sono intervenuti il sottotenente Gerardo Tucci, comandante della tenenza di Zingonia, con sei militari e il comandante della Polizia locale Manolo Peroni. L’uomo è stato immobilizzato nonostante la strenua resistenza opposta ed è stato portato in ospedale a  Treviglio. Sarà denunciato.

Valois: “Fondamentale collaborazione tra carabinieri e locale”

“L’episodio di oggi – ha commentato il vicesindaco e assessore alla sicurezza Umberto Valois – dimostra ancora una volta la fondamentale importanza della collaborazione tra carabinieri e Polizia locale. Per questo abbiamo fornito anche alla tenenza il numero di pronto intervento degli agenti, in modo che possano fornire da supporto agli interventi dell’Arma quando sono in servizio. Un’iniziativa che sta portando ottimi risultati in termini di collaborazione interforze”.

Leggi anche:  Serra in fiamme: colonna di fumo visibile da chilometri di distanza FOTO

TORNA ALLA HOME