Controlli presso antiquari: sequestrati oggetti in attesa di verificarne la provenienza. Al setaccio anche gli ambulanti di Rivolta d’Adda.

Controlli presso antiquari

Nella mattinata di ieri i Carabinieri di Castelleone unitamente a personale del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Monza ed alla Polizia Locale del posto hanno controllato diversi antiquari e per quatto di questi sono state elevate contravvenzioni poiché non trovati in possesso delle previste autorizzazioni per la vendita di oggetti di antiquariato.

Alcuni oggetti posti in vendita (quadri e culture lignee) sono state sottoposti a sequestro amministrativo in attesa di verificarne la provenienza da parte del Nucleo T.P.C. di Monza.

Il controllo è stato inoltre eseguito anche su alcuni ambulanti di Rivolta d’Adda da parte di quei Carabinieri, con esito negativo.