Droga, arrestato a Zingonia un 21enne in trasferta dalla Liguria. E poco distante, venti grammi di cocaina abbandonati per terra.

In trasferta da Imperia

E’ stato arrestato ieri a Zingonia un 21enne senza fissa dimora, con precedenti per spaccio. L’arresto è arrivato dopo una mirata attività di controllo in corso Asia a Verdellino. Il marocchino era stato trovato in possesso di una pallina termosaldata di “cocaina”, al momento del controllo era sprovvisto dei documenti di identità, ragione per cui è stato accompagnato in caserma per essere sottoposto ai rilievi foto-segnaletici e dattiloscopici, il cui esito, oltre all’identificazione consentiva di rilevare che lo stesso era destinatario di due ordinanze di custodia cautelari emesse lo scorso mese di febbraio dal Gip del Tribunale di Imperia.

Venti palline di coca abbandonate

L’arrestato, infatti, aveva violato il divieto di dimora nella provincia di Imperia, nella quale precedentemente era stato tratto in arresto proprio per spaccio di stupefacenti. Ora si trova in carcere. Nell’ambito della stessa operazione i carabinieri hanno anche trovato 20 palline termosaldate di cocaina abbandonate.

Leggi anche:  Accoltella il vicino di casa durante una lite: denunciato

TORNA ALLA HOME