Non ce l’ha fatta Luigi Ramponi, 74 anni, l’imprenditore in pensione che sabato stava effettuando delle manutenzioni in un capannone di via Baraccone a Mornico.

E’ morto in ospedale

Già subito dopo il grave infortunio, avvenuto sabato intorno alle 13.30, le sue condizioni era apparse disperate. Trasportato d’urgenza all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo è spirato nella notte tra lunedì e martedì. Niente da fare per il pensionato, che viveva a Cologne, e che era impegnato in alcune attività di manutenzione sul tetto di un capannone. I medici lo avevano subito sottoposto a un delicato intervento chirurgico, ma le ferite riportare nella caduta, di oltre 10 metri, gli sono state fatali.

TORNA ALLA HOME