Nove chili di eroina purissima destinati a rifornire i locali del centro di Milano. Una coppia di nordafricani residente a Osio Sotto è stata arrestata dai carabinieri. Avevano un vero e proprio magazzino a Pozzo d’Adda.

Eroina purissima destinata a Milano

Le indagini sono partite dal caso, recentemente balzato agli onori delle cronache, di un’altra nordafricana che costringeva la figlia a prostituirsi per giocare alle slot machine. Proprio da quella indagine gli inquirenti hanno rintracciato un marocchino che comprava droga dalla coppia di tunisini. I due, entrambi 33enni ed incensurati, erano rifornitori di alcuni pusher che lavoravano nei locali del centro di Milano.

Nove chili di droga e 52mila euro in contanti

La donna viveva in Italia da circa 3 anni, lui da 1. Nel loro appartamento di Osio Sotto i carabinieri hanno rinvenuto una borsa da donna con all’interno 52mila euro in contanti. In un garage a Pozzo d’Adda invece hanno trovato un’auto appositamente modificata. In un vano ricavato all’interno dell’auto erano custoditi 8 chili e 7 etti di eroina purissima, destinata a rifornire i locali di Porta Venezia e Corso Buenos Aires. I due sono stati arrestati.

Leggi anche:  Arresto per droga a Ciserano

TORNA ALLA HOME