Falda inquinata, trovate piccole tracce di Tricloroetano, Dicloroetilene e Dicloropropano nell’acqua di un pozzo ad Agnadello.

Falda inquinata ma nessun allarme

«Padania Acque», gestore dell’acquedotto, corre ai ripari. La società infatti ha installato filtri all’acquedotto, per precauzione. La potabilità dell’acqua non è peraltro in discussione poiché rientra ampiamente nei parametri di potabilità fissati dalla normativa di legge.

Più Comuni interessati dal problema

Tracce di inquinamento, più o meno equivalenti, sono state riscontrate anche altrove: a Vailate, Sergnano, Pianengo, Casale Cremasco, Castel Gabbiano.

Leggi di più su CremascoWeek in edicola.

TORNA ALLA HOME