Furto di cosmetici, i carabinieri rintracciano i ladri e li denunciano. E’ accaduto nella prima serata di ieri a Vaiano Cremasco. I carabinieri delle stazioni di Montodine e Bagnolo cremasco hanno fermato e deferito a piede libero per furto aggravato due cittadini stranieri.

Furto

Si tratta del romeno A. C., classe 1991, residente a Vaiano Cremasco e del tunisino M. S., classe 1988, di Monte Cremasco, entrambi operai, ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso. I militari, dopo averli fermati in auto, hanno proceduto alla perquisizione del veicolo e nel cofano motore hanno rinvenuto una busta in plastica contenente 470 stick di gloss marca “Sephora”, risultati rubati nella stessa giornata in una importante ditta di produzione cosmetici del circondario. Il materiale è stato in seguito restituito ai proprietari.

Camisano

Mentre i colleghi di Montodine e Bagnolo si occupavano del furto, i colleghi della Stazione di Camisano hanno invece rintracciato e arrestato in paese A. H., classe 1995, cittadino marocchino nullafacente, pregiudicato e in Italia senza fissa dimora, in quanto destinatario di Ordine di Carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Cremona. Il giovane deve espiare la pena di anni due e nove mesi di reclusione per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti, commessi a Sergnano l’1 febbraio 2017. L’arrestato è stato quindi condotto nel carcere di Lodi.