Guida un’auto rubata e viene denunciato dai carabinieri per ricettazione. Si tratta di un bresciano di 45 anni, fermato durante un normale controllo.

Guida un’auto rubata

Verso le 14 di ieri, a Casaletto di Sopra, lungo la Sp CR20, una pattuglia
dell’Aliquota Radiomobile, ha imposto l’alt a un’autovettura di grossa cilindrata. Il conducente, un 45enne residente nella provincia di Brescia, è apparso subito molto nervoso ai militari. Dal controllo al terminale infatti
risultava gravato da diversi precedenti penali per reati contro il patrimonio e in particolare per furti di auto. Dal controllo della documentazione in suo possesso relativo alla potente berlina di fabbricazione tedesca super equipaggiata, del valore di oltre 80mila euro, il mezzo risultava provento di furto perpetrato il giorno prima a Torino. Si trattava di un veicolo a noleggio di proprietà di una società con sede presso l’aeroporto della città.

Denunciato per ricettazione

Il bressciano è stato accompagnato in caserma e denunciato alla Procura della Repubblica di Cremona per ricettazione del mezzo, che verrà restituito alla società di leasing nei prossimi giorni. Nei confronti del malfattore è stata anche avanzata proposta di foglio di via obbligatorio dal Comune per la durata di anni tre anni.

Leggi anche:  E' scomparso da Cologno, si cerca Amos Zampoleri

TORNA ALLA HOME