Incendio doloso ieri sera a Romano, bruciate due auto fuori dal rottamaio di via Paolo VI.

Incendio doloso a Romano

E’ successo ieri sera, ancora da capire se si sia trattato di un gesto di vandalismo “sfuggito di mano” o di un atto intimidatorio vero e proprio. E non sarebbe il primo, negli ultimi mesi a Romano. A prendere fuoco sono stati due mezzi parcheggiati all’esterno dell’autodemolizione Mtm in via Paolo VI, zona Montecatini. Sul posto in pochi minuti sono arrivate due squadre dei Vigili del fuoco, allertati da alcuni residenti che avevano sentito un forte odore di bruciato e notato la colonna di fumo.

Un carro funebre distrutto

Non sono stati invece danneggiati gli altri mezzi, pure destinati alla rottamazione, parcheggiati nello stesso parcheggio. Né quelli all’interno del capannone, che è rimasto chiuso. I due mezzi distrutti sono un carro funebre storico e un furgone. Indagini in corso.

Lunedì nero

Un inizio settimana davvero negativo per l’azienda Mtm che lunedì, oltre alla scoperta del rogo doloso, ha dovuto fare i conti con un’ispezione provinciale del settore ambiente, servizi rifiuti, che ha portato ad una sanzione. Nel corso della notte invece l’azienda è stata visitata da tre individui incappucciati che hanno rubato attrezzature da officina per il valore di 10mila euro circa.

Leggi anche:  Schiacciato da un lastrone in cantiere, muore geometra di Romano

Sabato scorso un incendio era divampato, invece, a ridosso dell’hotel la Rocca, sempre a Romano.

TORNA ALLA HOME