Incendio Romano, brucia una palazzina residenziale. Otto famiglie sono sfollate e la prima ipotesi sulla causa è inquietante: sarebbe un rogo doloso.

Incendio Romano, devastata una palazzina

Un incendio ha devastato questa notte una palazzina di Romano, in via Montecatini 8, zona Cappuccini. Cinque le squadre dei Vigili del fuoco che sono ancora  al lavoro, i questo momento, per spegnere l’incendio che ha letteralmente distrutto la struttura, dal pianterreno fino al tetto. Stando alle primissime informazioni, il rogo ha avuto origine da un’officina sita al pianterreno, sede di un gommista.

Nessun ferito ma otto famiglie evacuate

L’allarme è scattato attorno all’1.30 di questa notte e fortunatamente i residenti hanno fatto in tempo a lasciare le loro case prima che le fiamme e il fumo invadessero completamente la struttura. Non si registrano al momento feriti ma otto famiglie, secondo le prime informazioni, sono state evacuate.

“Piccole esplosioni” dal pianterreno

Sempre stando a quanto riferito da alcuni testimoni, i residenti averebbero sentito diverse”piccole esplosioni” causate proprio dalle gomme accatastate nell’officina, scoppiate per il calore dell’incendio appena divampato.  Da qui l’allarme. Subito sul posto si sono precipitati i Vigili del fuoco che hanno lavorato a lungo per spegnere le fiamme. Le operazioni sono ancora in corso.

Leggi anche:  Ragazzini appiccano fuoco agli alberi del viale, è un disastro FOTO

Guarda le immagini, seguono aggiornamenti.

 TORNA ALLA HOME