Investe una tredicenne e scappa. E’ successo martedì mattina a Caravaggio. Una donna giovane ha investito una ragazzina di 13 anni che percorreva via Einaudi in bicicletta, e poi è scappata.

Investe una tredicenne e scappa

Si cerca un’auto bianca, a Caravaggio, che attorno alle 9.30 del mattino di martedì ha urtato una ragazzina facendola cadere di sella, per poi fuggire senza prestare soccorso. A lanciare l’allarme è la mamma della piccola, Anna Morozova. «Mia figlia stava attraversando la strada per raggiungere le amiche nel parchetto di fronte all’edicola, quando è stata urtata sulla ruota posteriore da un’auto bianca che l’ha fatta cadere – racconta – Lei, terrorizzata, per prima cosa ha chiamato me, che a mia volta ho chiamato i soccorsi in modo che qualcuno la soccorresse. Fortunatamente non ha riportato ferite gravi ma il cellulare, caduto a terra, è da buttare. E lo spavento è stato molto forte».

Caccia al pirata della strada

Trasportata all’ospedale di Treviglio, è dimessa dopo poco. Ma a colpire è ancora una volta il comportamento dell’automobilista. La donna ha sporto denuncia sull’accaduto ai carabinieri della stazione caravaggina. Indagini in corso per chiarire la dinamica, verificare il racconto della 13enne e rintracciare il pirata.

Leggi anche:  Addio a don Santino Costi, Pieranica e Trescore in lutto

TORNA ALLA HOME