Nella notte tra venerdì e sabato la banda del botto è tornata in azione a Dalmine. Hanno fatto saltare in aria il bancomat di una filiale della Banca popolare di Milano, causando parecchi danni ma senza riuscire a fuggire con i soldi.

In piena notte

I ladri hanno agito attorno alle 3 in via Mazzini, utilizzando un ordigno artigianale dotato probabilmente di un innesco elettrico.  L’assalto risulta al momento soltanto tentato ma lo sportello bancomat è andato quasi completamente distrutto. Sul posto i militari dell’Arma di Treviglio che hanno  indagato a lungo per   raccogliere dati utili per le indagini. Alcuni reperti ritenuti interessanti dagli inquirenti sono stati acquisiti ancora una volta durante il sopralluogo. Si cerca di capire in particolare se esiste una connessione con  altri episodi  simili.