Dopo quello della scorsa settimanaaltri due servizi di Valerio Staffelli sulla catena di studi dentistici che ha una filiale a Cassano d’Adda sono stati trasmessi in prima serata a Striscia la Notizia.

L’inchiesta di Striscia la notizia

Dopo l’incursione di Valerio Staffelli avvenuta giovedì 25 ottobre al centro commerciale Agorà presso la filiale di una nota catena di studi dentistici, trasmessa in televisione martedì 30 ottobre, questa settimana c’è stato un doppio seguito. Sono stati intervistati due ex dipendenti, mentre altri clienti dopo quelli sentiti da Staffelli, hanno raccontato le loro esperienze.  Il nocciolo della questione è legato al fatto che alcuni pazienti lamentano ritardi nel completamento di prestazioni già pagate.

Fra i pazienti anche un cassanese

Sullo scorso numero della Gazzetta dell’Adda, pubblicato sabato 3 novembre, abbiamo raccontato la storia di un paziente cassanese. Nel 2016 si era rivolto allo studio, finito sotto la lente di ingrandimento di Striscia, ed è ancora in attesa che gli venga ultimato l’impianto.

Leggi anche:  Cassano ladri allo Spazio città

Il fondatore ha promesso di risolvere i disagi

Insieme a quella dedicata al paziente cassanese la Gazzetta dell’Adda ha pubblicato anche una intervista esclusiva al fondatore della catena di studi dentistici. Questi ha promesso che i ritardi che lamentano i pazienti che si sono rivolti alla filiale cassanese saranno risolti.

Leggi la notizia in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone tablet e pc.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.