Viali bloccati per il crollo di alberi, la croce del Santuario pericolante e la piazza antistante chiusa per sicurezza. Un’azienda completamente scoperchiata al Pip2 e danni importanti a diversi locali del centro, compreso il bar Milano in piazza. Treviglio, come tutta la Bassa, fa i conti con i danni dopo il passaggio della bomba d’acqua che questo pomeriggio ha messo in ginocchio la Lombardia.

LEGGI ANCHE

-Serio in  piena, paura a Bariano

-Romano, evacuata una scuola

-Romano, crolla il tetto di una casa

-Caravaggio in tilt per il  nubifragio, black out e crolli

-Duecento pendolari bloccati sul treno da Bergamo per ore

Alberi caduti in tutta la città

Sono tantissimi gli interventi dei Vigili del fuoco registrati in città in seguito alla caduta di alcuni alberi. E’ successo in via Giotto, in via Torquato Tasso, viale Piave, via Pontirolo, via Calvenzano e così via. Sotto agli alberi, in diversi casi, sono rimaste auto che si trovavano in sosta. Chiuso il sottopasso della Same per la caduta di un albero. Per il momento non si segnalano feriti. In via Libertà, tre auto sono state seriamente danneggiate. Anche in via Redipuglia ci sono stati sradicamenti.

Leggi anche:  City in Treviglio, parla Ferretti: "Ecco come cambierà la ex Baslini" VIDEO
Maltempo Treviglio, Un pezzo della croce del Santuario della Madonna delle Lacrime di Treviglio caduto sulla piazza
Maltempo Treviglio, Un pezzo della croce del Santuario della Madonna delle Lacrime di Treviglio caduto sulla piazza

Viale della stazione chiuso, crolli al Santuario

Via De Gasperi è completamente chiusa al traffico per il crollo di un enorme albero che ha sbarrato la strada all’altezza del bar Vito. Idem in viale Piave, dove diverse auto sono state danneggiate dal crollo di alcuni tigli.  Il Santuario della Madonna delle Lacrime, simbolo della città, ha subito alcuni danni. L’antenna è infatti pendente, la croce in bilico e una porzione della croce rame sarebbe precipitata sulla piazza, che è stata chiusa al traffico.

Esonda il Serio

Intanto a Bariano è esondato il Serio, ha invaso i campi circostanti. Al momento non ci sarebbero danni. Black out un po’ ovunque: a Canonica alcune zone del paese sono senza corrente dalle 16.30, idem